Archivi

Sporchi

Siamo sporchi di vita, come pallide farfalle fra campi di aridi giorni – fugaci sorrisi in intimi battiti d’ali… secondi d’estasi per infinite vastità di nulla.   GRS

Continua a leggere

Frammenti

Boccioli di rosa su cieli di fiamme, dipinti di nero e di rame. Frammenti – quando le parole affogano nell’insipido canto d’agosto.   GRS

Continua a leggere

Al Giorno

Giudicami, giorno, cullami fra le tue braccia intarsiate da cieli dipinti di pioggia. Accogli le mie ore, le mie più oscure ore, che la sera allontana e la luna rifugge. Sono nel sole del pomeriggio le tue trame più vere… Solo nel vento si perdono ansie – quando fra le mani calde mi riprende la […]

Continua a leggere

Mattino di Pioggia

Profumano di menta le sere nei tuoi pensieri… ho corretto il volo delle rondini verso la luna avorio, per distoglierle al tuo sguardo quando pareva che – ingenua!, fossero loro a rubare il tuo canto. Non si posano sui salici le ali dei falchi pellegrini – nel rosso del cielo, è di pioggia il mattino […]

Continua a leggere

In tua mano

In tua mano rinasce l’alba, fiocchi di rame avvolti nel lino a tendere ore di soavi inganni… Ti saranno dati sorrisi d’azzurro mentre il cuore, felino e ribelle, fiorisce nelle nevi d’agosto.   GRS

Continua a leggere

Macerie

Macerie – come ricordi, di giorni di risa. Duplice animo distorto, estremi d’ombra ai capi sgualciti d’una fune in fiamme… è casa ora, un bianco corridoio di quadri storti dove malfermi rimbombano i miei passi. E in quell’armadio chiuso, intatte e mute restano le melodie d’una cornice spezzata… fra deserti di nero vetro sono le […]

Continua a leggere

Caldo bianco.

  Caldo bianco, corpi disciolti nelle fornaci eterne di giorni senz’ore. Clessidre di grano maturo, dissolvono le onde di fameliche paure in attesa agli angoli della mente. I tuoi contorni come sonno e riposo, respiro. E desiderio di un soffio di vento… pulito come Bora di marzo, a regalare sereno su cieli indimenticati.   GRS

Continua a leggere