“Maah mmaah! [ovvero: “Camminare stanca!”]

Forse voi grandi non ricordate com’era crescere. Imparare a gattonare, stare seduti e poi alzarsi. Stare in piedi, imparare a camminare.
E cadere una volta, poi due e tre, di nuovo e ancora.
A volte sul morbido, per poi sorridere e ritirarsi su. Altre volte non ci sono cuscini e ci si fa male… solo un pochino però, e si dimentica subito perché c’è sempre la mamma a tenderci la mano e abbracciarci.

Io sto imparando.

Ho la mia pista di prova per gli atterraggi morbidi e il rodaggio su quattro zampe, ma punto in alto. Il tappeto ormai è cosa vecchia, vecchia di un paio di settimane (che in termini di baby-uomo sono tempi lunghissimi, sapete!)… io punto in alto, adesso miro ai divani!
Punto alle ginocchia della mamma che sta seduta a guardarmi attenta, ai cuscini accavallati uno sull’altro che qualcuno ha messo -ingenuamente- per cercare di fermarmi, al telecomando appoggiato nell’angolino più lontano del divano.

Piano piano ci arriverò… piano piano.

Un due tre… ‘nghe!

Eccomi qui!
Mi chiamo Alessio, Lex per gli amici! Siccome sono un bimbo grande e tecnologico, ho chiesto a Mamma di aprire un sito tutto per me!  Così potrò raccontarvi i miei progressi… adesso ho quasi sette mesi, mangio con il cucchiaino e ho anche quattro bei dentoni che a volte mi fanno un pochino male e mi fanno piangere. Per fortuna mi bastano un po’ di coccole perchè tutto passi in fretta.

Mamma mi ha detto che a volte userà anche lei questo sito; le ho dato il mio permesso quindi scusate se a volte troverete qualcuno dei suoi messaggi. Sapete, è sempre qui con me a prepararmi le pappine e cambiarmi i pannolini, quindi ho deciso di farle questo piccolo favore.

Ora vorrei anche un cellulare e la PlayStation, ma Mamma dice che per quelli dovrò aspettare ancora un po’… non vedo l’ora di diventare ancora più grande!