“Maah mmaah! [ovvero: “Camminare stanca!”]

Forse voi grandi non ricordate com’era crescere. Imparare a gattonare, stare seduti e poi alzarsi. Stare in piedi, imparare a camminare.
E cadere una volta, poi due e tre, di nuovo e ancora.
A volte sul morbido, per poi sorridere e ritirarsi su. Altre volte non ci sono cuscini e ci si fa male… solo un pochino però, e si dimentica subito perché c’è sempre la mamma a tenderci la mano e abbracciarci.

Io sto imparando.

Ho la mia pista di prova per gli atterraggi morbidi e il rodaggio su quattro zampe, ma punto in alto. Il tappeto ormai è cosa vecchia, vecchia di un paio di settimane (che in termini di baby-uomo sono tempi lunghissimi, sapete!)… io punto in alto, adesso miro ai divani!
Punto alle ginocchia della mamma che sta seduta a guardarmi attenta, ai cuscini accavallati uno sull’altro che qualcuno ha messo -ingenuamente- per cercare di fermarmi, al telecomando appoggiato nell’angolino più lontano del divano.

Piano piano ci arriverò… piano piano.

3 thoughts on ““Maah mmaah! [ovvero: “Camminare stanca!”]

    1. Si ci prova! XD Sta iniziando a stare in piedi appoggiandosi a quello che trova e, se lo aiuti, a muovere le zampette per “camminare”… oddei guarda, devo quasi sperare che abbia preso la *mia* coordinazione che almeno, per quanto shokkosa, c’è. XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...