Archivi

Bozze di una domenica sera.

Le immagini, ci sono le immagini che non riesco a prendere – una bambina sul marciapiede un bambino nel mio letto, la porta rossa i suoi occhi neri bidimensionali senza l’ago da imbastitura scivolano sotto il cuscino gli orli dell’eyeliner e (cacofonie) le surfinie sul davanzale il lampione a spegnersi dietro il piano “la felicità […]

Continua a leggere

Gratiarum Actio

Ecco, oggi ti ringrazio. Ti ringrazio per il piatto non mangiato per il vino non bevuto, i brindisi col fioretto nell’armadio. Ti ringrazio per le attese, quelle lunghe della festa – grazie a mente piena, grazie tante a pelle gonfia. Ti ringrazio per il tempo sola, per la voce che mi basta e per gli […]

Continua a leggere

Rumore // Generazione

Non fare rumore. Parla a voce bassa che la terra ti senta, respira sospira conta i secondi i NO ripetuti i paletti spostati. Sei figlio di giorni che contano tempi affossati, bandiere scolorite magliette slavate – porti la barba del padre e il profumo di tua madre, parli di donne bambine e ragazze quarantenni laccate […]

Continua a leggere

Caffè

L’ansia dei vecchi che a occhi sbarrati frugano l’attimo d’un caffè bollente, la fretta del tempo che sfuma oltre il vetro – e il giovane appoggia sforzando un saluto l’ennesimo deserto secondo sul tavolino d’un bar.   [GRS]   Giocando… …ogni giorno, dell’ansia della gente che dimentica i sapori e ingoia i profumi, si congela in […]

Continua a leggere

Cecità

Voci masticano senza resa e mormorano della luce i contorni smussati – come uomini ciechi che di mani assaporano gli spazi nascosti all’ovvio, in ricerche d’asilo oltre il folle equilibrio dell’essere soli. Agli occhi promesse su navi d’incanti – finché non si spengono all’alba i petali della Luna.   GRS

Continua a leggere

Dissonanze

Dissonanze – senza senso parole su schermi piatti, lontano dal coraggio degli occhi che vivono voci inasprite dal vento. Voglio sentire quel dolore una volta ancora, sapere che davvero sarebbe bastato un soffio e quell’ultimo petalo sarebbe rimasto. Basterebbe quel vento se in direzione contraria soffiasse. Basterebbe. Diceva qualcuno diceva qualcosa, ma solo la tua […]

Continua a leggere