Archivi

Dedicata.

Il mare mi ha dato naufragare di spazi e memorie, rigurgiti nel cuore che sale alla gola – ho chiesto all’Isonzo di levigare il mio letto, ogni volta ogni sorso d’uomo è origami nel ventre che s’asciuga. il fiume mi ha fatta, il fiume mi ha presa ho imparato ad esser di terra – creatura […]

Continua a leggere

Bozzetti

Indietro ho lasciato il tempio delle attese – corridoi di mani di spazi (misure infinitesimali) e il respiro un sorso di vuoto, un cappio allacciato all’acqua. Ho aspettato il mare, ho guardato – le onde scalze riposavano fra le dita. Ed io sola sono pezzi di cielo, oggi – ho voluto azzurro un letto di […]

Continua a leggere