A volte

A volte credo
nel tempo che spezza il fiorire della polvere.
A volte vivo
nell’ombra di un sole divenuto grigio,
riflessi d’argento sulle palpebre di occhi
che muti si chiudono
all’incrocio di sentieri dispersi dal vento.
Ho ornato d’Amaranto scarlatto
il santuario di marmo
delle mie memorie più intime,
mentre
nel dissacrato tempio della mente
grilli nascondono i loro canti
e seppelliscono cantilene –
profumi di violini lontano.
Canteremo allora domani
dei giorni di Ecate
al cospetto dei suoi neri fantasmi,
sotto la sabbia spoglia
– dimentica di quel tempo –
sfumeranno
i colori delle rose
nella loro morbida estate.

 

GRS

4 thoughts on “A volte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...