Scatola di energie.

Abbiamo un taglio,
io e te –

va dai muscoli del cuore
al bassoventre,
stringe la testa
e la lascia in transito
sul gioco del tempo che scarica i passi.

Mi ricordo
addormentarsi
sapendo che il resto sarebbe andato avanti –
lo ricordo
ma ho dimenticato,
ho lasciato la sutura alle nuvole
come te oggi
(scatola di energie)
che fai di una stanza un cielo aperto.

Sai,
solo in una donna
gli occhi
hanno insieme
la lievità dell’erba,
la costanza del tronco.

[GRS]

Con dedica personale alla poeta Cristina Micelli, scatola di energie – e a tutte le donne che, come noi, hanno un taglio dentro ma restano con gli occhi fatti di luce.

3 pensieri riguardo “Scatola di energie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...