Di bordi e precipizi.

C’è lo spazio che serve
fra il tuo posto
e la fine del materasso
che conduce al precipizio del vero –
fra te
e il bordo del letto
resta lo spazio che mi serve,
l’incavo di una parola
fatta cuscino.

[GRS]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...