Di morte elegante.

Guarda:
mentre sceglievamo
il sonno di poeti e giocolieri
hanno coperto
il sentiero bianco dei vigneti,
lí avevo lasciato le mani
e corteggiando il giorno
avevo posato le scarpe di bambina –

la poiana
di morte elegante
si è fermata inchiodata al legno,
la osservo chiedere spazi al cielo
come se fossero le nuvole
il cibo di chi si è perso –
come se fosse azzurro
il peso del nostro rimanere.

[GRS]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...